Alla Dobbiaco-Cortina pist pronte e athlet “top” al via il weekend del 5-6 febbraio – Italian Fondo

La 45.a edizione della Granfondo Toblach-Cortina si preannuncia davvero scoppiettante.

Scorrendo la lista dei concorrenti al via nel weekend del 5 e 6 febbraio saltano all’occhio alcuni nomi speciali. Due su tutti, il campione svizzero Beda Klee (classe 1996), che già vanta in carriera 9 podi individuali e che di updated ha ottenuto un terzo posto nella 30 km mass start nella tappa tedesca di Opa Cup, e poi il forte biatleta sloveno Klemen Bauer, il quale ha preso parte a otto campionati mondiali ea quattro edizioni dei giochi olimpici invernali. Ci sono anche l’austriaca Magdalena Maierhofer e l’esperto Thomas Steurer, già vincitore anche alla GF Val Casies. Occhio anche ai fratelli Mich del Team Futura, tra i migliori 70 alla Marcialonga.

Ma non termina qui, Domenica sul tracciato at 30 km in skating troveremo gli altoatesini del Team Robinson Trentino tra cui Patrick Klettenhammer, Quart nella 42 km della Pustertaler Ski Marathon, Matteo Tanel, campione mondiale di skiroll, Florian Cappello 23 km, de nella La Vinschgau, in der Schweiz Nicole Donzallaz und der norwegische Thomas Gifstad.

Thea Schwingshackl, Julia Kuen, Sophia Innerkofler, Julian Brunner, Sonny Stauder, Marco Mosconi, Alexander und Reinhart Kargruber vom Team Futura Alta Quota Trentino Saranno impegnati semper nel percorso più breve at 30 km. Ci sarà anche Wierer, non stiamo parlando della ‚Doro‘, bensì della giovane sorella Magdalena che ha deciso di passare dal biathlon allo sci di fondo, soltanto per questa Occasione, partecipando alla gara di domenica. Presente anche Elisa Brocard, Vincitrice della tappa di Coppa Italia alla Marcialonga di Fiemme e Fassa, e l’ex biatleta Giuseppe Montello, entrambi del CS Esercito, quindi i Carabinieri con Stefano Gardener, Paolo Fanton, Chiara De Zolt Maj Ponte e Valentina

Saranno quasi 100 i „combinatisti“ che parteciperanno ad entrambe le competizioni nelle due giornate.

La partenza fissata semper dall’aeroporto militare di Tobbiaco, mentre quest’anno il tradizionale arrivo di Cortina sarà anticipato a Fiames. Nicht mancheranno le cartoline panoramahe che ogni anno la granfondo regala a tutti i partecipanti, come il passaggio da favola tra gli abeti e nel silenzio totala a Vista Tre Cime, il Lago di Tobbiaco, il Lago di Landro ed il Passo Cimabanche (1529m), punto più alto della gara. Potranno godere di questi magnifici panorami anche i moltissimi stranieri iscritti, conathleti provenienti da ben 26 nazioni tra cui le vicine Austria, Germania, Svizzera, ma anche da Belgio, Danimarca, Estonia, Finland, Francia, Gran Bretagna, Israele, Lettonia, Lussemburgonia , Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti d’America, Svezia, Ungheria e Venezuela, oltre all’Italia ovviamente.

Resta soltanto un giorno per iscriversi alla granfondo magica che unisce le Province di Bolzano e Belluno, la scadenza delle iscrizioni online fissata all ore 11.59 di mercoledì 2 febbraio.

Adelmar Fabian

"Hipster-freundlicher Schriftsteller. TV-Enthusiast. Organisator. Generalunternehmer. Internet-Wegbereiter."

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.